Contatti

Ufficio Fisco e diritto d'impresa

tel. 045 8099440
fax 045 8041658
fiscale@confindustria.vr.it
Fisco
ultimo aggiornamento 10/24/2017
Recupero dell’accisa sul gasolio per autotrazione

Per supportare le aziende nella compilazione ed invio delle dichiarazioni che consentono il recupero di una parte dell'accisa relativa ai consumi di gasolio per autotrazione, Confindustria Verona ha istituito un nuovo servizio di gestione della dichiarazione trimestrale telematica.

E’ già nota alle aziende l’esistenza di una norma che prevede un’agevolazione fiscale sul gasolio a uso autotrazione consistente nel recupero di una parte dell’accisa relativa ai consumi effettuati presentando un’istanza di rimborso trimestrale.

Usufruiscono dell’agevolazione, in particolare, tutte le imprese che svolgono l’attività di autotrasporto per conto proprio o per conto terzi, con veicoli di massa complessiva pari o superiore a 7,5 tonnellate (sono esclusi dall'agevolazione i veicoli Euro 2 o inferiori), con l’obbligo di documentare solo per mezzo di fatture gli acquisti del carburante effettuati.

Sono quindi interessate dall’agevolazione, oltre alle imprese di autotrasporto, tutte le aziende, di qualunque settore produttivo che utilizzano i suddetti veicoli.

L’istanza di rimborso va presentata entro il mese successivo alla scadenza di ciascun trimestre solare. Tale termine non è, comunque, a pena di decadenza dal beneficio.

Resta fermo che le imprese interessate che intendano recuperare il credito hanno comunque l’onere di presentare la dichiarazione entro il termine di decadenza biennale, fissato dalle norme generali in materia di rimborsi delle accise (art 14, co.2, DLgs n.504/1995).
L’impresa ha quindi due anni di tempo per richiedere il beneficio, biennio che, in virtù della trimestralizzazione del rimborso, decorre dal primo giorno utile in cui il rimborso stesso poteva essere chiesto, vale a dire dal primo giorno successivo al trimestre di riferimento richiesto (ad esempio la prescrizione della possibilità di richiedere il rimborso per il quarto trimestre 2015 scatterà dal 31/12/2017).

L'agevolazione recuperabile è dettagliata nella seguente tabella:


Confindustria Verona intende assistere le proprie aziende nella compilazione ed invio delle dichiarazioni per mezzo del servizio telematico doganale con un nuovo servizio commerciale articolato come segue:

a) Compilazione del file di dichiarazione:

    • verifica delle condizioni di accesso all’agevolazione;
    • acquisizione dei documenti, fatture di acquisto gasolio;
    • imputazione dei consumi ai singoli mezzi di trasporto;
    • selezione dei campi oggetto di dichiarazione/compilazione;
    • elaborazione numerica dei dati: aliquote vigenti, quote rimborsabili, litri consumati e chilometri percorsi;
    • quantificazione del beneficio;

b) Assistenza allo svolgimento della procedura informatica obbligatoria per l’invio della dichiarazione.
    • acquisizione dei modelli;
    • adesione al servizio telematico doganale;
    • ottenimento delle autorizzazioni, abilitazione all’ambiente, gestione di password/pin;
    • generazione del certificato di firma digitale;
    • trasmissione dati.

Le aziende interessate ad approfondire modalità e costi del servizio, possono contattare direttamente l'Ufficio Fisco e Diritto d’Impresa di Confindustria Verona all'indirizzo email fiscale@confindustria.vr.it, inviando contemporaneamente l'allegato questionario debitamente compilato.

Allegati

questionario servizio accise (file .pdf - 376Kb)
Contatti

Ufficio Fisco e diritto d'impresa

tel. 045 8099440
fax 045 8041658
fiscale@confindustria.vr.it