Internazionalizzazione
ultimo aggiornamento 12/07/2016
AUSTRALIA: Missione imprenditoriale di Confindustria per i settori Alimentare e Macchine per la Trasformazione, Calzature e Pelletteria. Sydney e Melbourne, 12-16 Marzo 2017 -
Confindustria e ICE-Agenzia, sotto l’egida del Ministero dello Sviluppo Economico, in collaborazione con la Cabina di Regia per l’Internazionalizzazione e con il supporto di Federalimentare e relative Associazioni di Categoria, ANIMA-Assofoodtec, Assocalzaturifici e AIMPES, organizzano una missione imprenditoriale in Australia dal 12 al 16 marzo 2017.
PREMESSA
Paese ricco di risorse naturali e caratterizzato da un elevato dinamismo economico, da oltre vent’anni l’Australia registra tassi di crescita economica sopra la media delle economie OCSE. Nella fase attuale di transizione verso una economia non dipendente esclusivamente dalle risorse minerarie, ma maggiormente focalizzata sui servizi agribusiness manifatturiero avanzato e infrastrutture, i fondamentali economici dell’Australia permangono stabili e il paese continua nella sua crescita costante giunta ormai al 25° anno consecutivo, il secondo più grande periodo continuativo di qualsiasi economia avanzata al mondo.
L'ingresso nel Paese di principali rivenditori d'oltreceano e la tendenza verso prodotti private label stanno influenzando in modo significativo le condizioni commerciali presentando interessanti opportunità per le aziende italiane export-ready.
Il settore della distribuzione alimentare in Australia si stima abbia raggiunto nel 2015-16 un giro d’affari pari a A$ 88,1 miliardi con una crescita che negli ultimi cinque anni è stata pari al 3,8% annuo. Le previsioni per i prossimi cinque anni confermano il trend positivo con una crescita media del 2,2% ed un valore complessivo del fatturato che dovrebbe raggiungere nell’anno fiscale 2020-21 i A$ 98.1 miliardi.
Obiettivo della missione
è quello di promuovere ed incrementare la presenza di aziende italiane sul mercato australiano attraverso incontri mirati con distributori e importatori per i beni di consumo e aziende produttrici e importatori per i macchinari.

I SETTORI FOCUS DELLA MISSIONE

L’iniziativa è dedicata ai seguenti comparti industriali:
        • Prodotti alimentari e bevande
Il mercato dei prodotti alimentari e delle bevande italiani in Australia è in costante crescita, spinto dall’incremento della domanda sia da parte del settore ho.re.ca. sia della grande distribuzione e dal sempre maggior consumo di prodotti italiani a livello domestico.
L’iniziativa prevede l’organizzazione di una mostra autonoma con presentazione dei prodotti delle aziende partecipanti ad operatori specializzati selezionati da ICE Sydney.
Alle aziende del settore food che confermeranno la propria partecipazione verranno inviate successivamente tutte le informazioni dettagliate sulle modalità di spedizione della campionatura, nonché ulteriori istruzioni circa la documentazione da produrre.
Saranno a carico delle aziende partecipanti le spese per la spedizione del campionario espositivo e di sdoganamento.
        • Macchinari per la produzione, trasformazione e conservazione degli alimenti
Oltre ai prodotti freschi, in Australia sta crescendo sempre di più il settore degli alimenti preparati e confezionati contribuendo ad alimentare l’ambizione australiana a diventare il principale fornitore agroalimentare dell’area Asia-Pacifico. Di conseguenza il mercato dei macchinari dedicati ai processi di produzione, trasformazione e conservazione alimentare sta attraversando una fase positiva, con previsioni di ulteriore crescita a medio/lungo termine. In tale ambito uno spazio estremamente importante è occupato dai produttori esteri dove le aziende italiane che offrono prodotti innovativi hanno ulteriori possibilità di inserimento.
Per le aziende del settore, il programma dei lavori include incontri bilaterali con operatori specializzati selezionati da ICE Sydney.
        • Calzature, pelletteria
Nel campo della moda il consumatore australiano sta diventando sempre più sofisticato nelle proprie scelte. Internet e i viaggi all’estero, sempre più frequenti in particolare nella fascia più giovane, hanno introdotto il consumatore medio a una vasta gamma di marchi internazionali. Il successo ottenuto da alcuni nuovi marchi europeei che sono approdati sulla scena locale ha confermato il forte desiderio da parte del consumatore australiano di avere accesso a marchi nuovi.
I marchi italiani sono particolarmente ambiti sia nella fascia sociale più alta che dalla fascia più giovane che ha liquidità economica e ama avere un prodotto made in Italy soprattutto se si tratta di calzature e/o pelletteria.
L’iniziativa include incontri bilaterali con operatori del settore selezionati da ICE Sydney.

MODALITA’ DI ADESIONE

La partecipazione alla missione è GRATUITA e richiede la presenza ad entrambe le tappe previste:
1) Sydney, 12-14 marzo 2017

2) Melbourne, 15-16 marzo 2017

Per formalizzare la propria richiesta di adesione le aziende interessate dovranno compilare in lingua inglese la schermata “Iscrizione all’evento” visibile al collegamento: link e registrarsi entro VENERDÌ 2 DICEMBRE p.v.
Al fine di mettere in grado l’Ufficio ICE di Sydney di effettuare il più appropriato
matchmaking tra aziende italiane ed australiane, si informa che non saranno prese in considerazione le richieste di adesione incomplete o i cui recapiti indicati non siano precisi e corrispondenti al partecipante diretto.

REQUISITI DELLE AZIENDE PARTECIPANTI

L’iniziativa è rivolta a tutte le aziende italiane produttrici, attive nei settori focus (prodotti alimentari e bevande, macchinari per la produzione, trasformazione e conservazione degli alimenti, calzature e pelletteria).
Considerata la domanda e le peculiarità del mercato australiano, sarà determinante proporre un prodotto di alto livello qualitativo e con una spiccata componente innovativa e/o creativa.
Si richiede inoltre che le aziende partecipanti abbiano già un minimo grado di internazionalizzazione e dispongano di un sito web in inglese.
Qualora il profilo dell’azienda iscritta dovesse presentare elementi di incompatibilità o di criticità, sarà cura degli organizzatori darne tempestiva comunicazione.

PROGRAMMA

Il programma della missione partirà da Sydney e prevede l’arrivo dei partecipanti italiani entro domenica 12 marzo.
Le giornate di lunedì e martedì (13 e 14 marzo) a Sydney e di mercoledì e giovedì (15 e 16 marzo) a Melbourne includono una breve sessione plenaria; seminari settoriali ed eventuali presentazioni di aziende italiane con prodotti di punta o particolarmente innovativi; per le aziende del settore food, mostra autonoma con presentazione dei prodotti ad operatori specializzati selezionati da ICE Sydney; per le aziende dei settori meccanica e pelletteria, incontri B2B.
Saranno inoltre previste visite organizzate presso punti vendita dell’alimentare e della moda e presso stabilimenti produttivi con incontri mirati per ogni comparto rappresentato.
Il trasferimento da Sydney a Melbourne avverrà nel pomeriggio di martedì 14 marzo ed il rientro in Italia, con partenza da Melbourne, a partire dal pomeriggio di giovedì 16 marzo.
La lingua di lavoro sarà l’INGLESE.

Una versione definitiva del programma verrà inviata successivamente, in quanto l'effettiva realizzazione sarà subordinata alla composizione finale della delegazione imprenditoriale nonché alla pre-verifica dei profili aziendali in collaborazione con le controparti locali.

CATALOGO

Al fine di promuovere la partecipazione delle aziende italiane alla missione e consentire agli operatori australiani potenzialmente interessati di visualizzare il loro profilo, verrà realizzato un catalogo/brochure da inviare in formato elettronico.
Per la redazione del catalogo verranno utilizzate esattamente le stesse informazioni riportate nella scheda di adesione compilata da ogni azienda.

Le aziende partecipanti dovranno inoltre inviare, contestualmente all’iscrizione sul sito, il logo (Azienda o Marchio) e immagini (max 2) dei principali prodotti offerti, in formato vettoriale o in alta definizione, all’indirizzo e-mail australia2017@ice.it.

VIAGGI E PRENOTAZIONI ALBERGHIERE

Le spese di viaggio e alloggio saranno a carico dei partecipanti. Indicazioni relative alle prenotazioni alberghiere ed aeree, che dovranno essere effettuate dai singoli partecipanti, verranno trasmesse a chiusura adesioni con una successiva comunicazione.
Si segnala fin d’ora la necessità di arrivare a Sydney entro domenica 12 marzo 2017 così da poter garantire la propria presenza fin dall’inizio dei lavori della mattina di lunedì 13 marzo.

ICE AGENZIA - ROMA

Ufficio di Coordinamento Promozione del Made in Italy
Via Liszt, 21 – 00144 Roma
Antonisia Cianci, tel. 06 59929489
Sabrina Mangialavori, tel. 06 59926722
Mariangela Matonte, 06 59929236
Alessandra Piu, tel. 06 59929570
Giacomo Ricciotti, tel.06 59929561
australia2017@ice.it

ICE AGENZIA – UFFICIO DI SYDNEY

ITALIAN TRADE COMMISSION
LEVEL 19, 44 MARKET STREET - MAILBOX: P.O. BOX Q 1924 QVB POST OFFICE 1230 SYDNEY
2000 NEW SOUTH WALES
E-mail: sydney@ice.it
Direttore: Antonietta Baccanari
Contatti

Ufficio Internazionalizzazione, logistica e trasporti

tel. 045 8099447-429-457
fax 045 8041656
estero@confindustria.vr.it