Percorso: Home > Dati e scenari
Home Page
ultimo aggiornamento 11/07/2012
Le iniziative di Confindustria Verona
Numerosi studi e ricerche dimostrano come infrastrutture di telecomunicazione all’avanguardia costituiscano un driver strategico per la competitività di un Paese e, a maggior ragione, di un territorio con un tessuto turistico, commerciale e produttivo importante come quello veneto e veronese in particolare.

Confindustria Verona ha quindi avviato una serie di iniziative volte a promuovere la riduzione del digital divide culturale e infrastrutturale:

1. Incontri e convegni di approfondimento:

  • convegno sulla dematerializzazione dei documenti;
  • evento sul cloud computing;
  • corso "Dirigenti digitali";
  • evento "Veneto Digitale per la Sanità" (consulta i video online);
  • appuntamento all'interno del V ciclo del Cenacolo dell'Impresa, dal titolo "Essere connessi: l’onda del Grande Cambiamento deve ancora arrivare!"

2. Connessione wi-fi gratuita su Piazza Cittadella a Verona
  • Confindustria Verona, in collaborazione con il Comune di Verona, offre la connessione Wi-Fi gratuita in Piazza Cittadella che consente di navigare gratuitamente in internet tramite pc portatili, palmari e cellulari dotati di scheda wireless. Tutte le informazioni sul servizio sono reperibili al seguente link.

3. Incontri per favorire il dialogo tra aziende e operatori tlc per la posa della fibra ottica:
identificate alcune zone densamente popolate da imprese, non servite dalla fibra ottica, Confindustria Verona ha promosso incontri tra le aziende interessate e gli operatori tlc. Al momento, l'iniziativa è stata avviata nelle seguenti aree:
  • zona Aeroporto Valerio Catullo di Verona Villafranca;
  • comuni di Nogarole Rocca e Trevenzuolo.

4. Indagine finalizzata a mappare le condizioni di accesso a internet e alla banda larga nelle aziende associate
  • è ancora possibile contribuire alla raccolta dati, compilando il questionario online a questo link.

5. Promozione dell'avvio di un bando camerale per l’adozione di servizi a banda larga e fibra ottica
  • il bando è stato avviato a gennaio 2012, prevedendo una somma pari a 400.00 € di contributi a fondo perduto. La finestra di presentazione delle domande si è chiusa il 31 maggio 2012.