Contatti

Area Impresa e Territorio

tel. 045 8099472-449-448
fax 045 8026906
territorio@confindustria.vr.it
Ricerca
Percorso: Home > Notiziario
Home Page
Notizia n. VR20.1565 - del 11/20/2020
Progetto di una Rete Innovativa Regionale sulle tecnologie ed i servizi per la salute – nuove opportunità per le imprese.

In breve

Confindustria Verona sta promuovendo la realizzazione di una nuova Rete Innovativa Regionale sul tema salute, denominata “TECH4LIFE”, con la quale si possono valorizzare le attività di ricerca ed innovazione delle imprese veronesi.

Approfondimenti

Le aziende che ruotano intorno al comparto salute rappresentano un’eccellenza e animano un settore industriale particolarmente interessante oltre che strategico sia per la nostra Provincia che per l’intero territorio del Veneto.

Per questo Confindustria Verona, insieme al Consorzio Coverfil, ha avviato una fase di consultazione delle proprie Associate che possano essere interessate a sostenere l’iniziativa di candidatura per il riconoscimento di una Rete Innovativa Regionale su temi legati alle tecnologie ed ai servizi in ambito sanitario, salute, vita e benessere dell’individuo.

Le Reti Innovative Regionali, come noto, sono dei partenariati tra aziende, enti pubblici ed Università, riconosciute dalla Regione Veneto il cui scopo è quello di promuovere e sviluppare tematiche innovative (RIS3) nei settori indicati come prioritari per l’economia locale, sulla base degli indirizzi europei. Le RIS3 del Veneto sono: lo smart Agrifood, Manufacturing, Sustainable Living, Creative Industries.

Le Reti Innovative Regionali sono destinatarie di particolari finanziamenti europei che la Regione Veneto eroga alle aziende in Rete sulla base di specifici bandi. Le Reti attualmente riconosciute sono 19 e Confindustria Verona ne coordina tre: la Rete Innovativa Alimentare Veneto, la Rete Veneto Clima ed Energia, già beneficiarie di contributi regionali e la Rete Innovativa Veneta per la Logistica – RIVELO. Quest’ultima ha recentemente presentato un progetto cofinanziato dalla Regione Veneto, del valore di 3 milioni di euro, con il coinvolgimento di sedici aziende e due Università.

Nelle slide allegate è possibile vedere nel dettaglio alcuni dei punti che si vogliono declinare nel programma operativo della futura RIR TECH4LIFE, che dovrà in ogni caso attenersi alle RIS3 riconosciute e finanziabili dalla Regione Veneto.

Le aziende che hanno progetti innovativi su temi connessi al mondo delle tecnologie e servizi innovativi a tutela della salute e che siano riconducibili a quanto indicato in allegato o che intendono investire nel settore, possono aderire all’iniziativa compilando il questionario al link riportato di seguito, avendo cura di segnalare gli ambiti che ciascuna impresa ritiene prioritari per l’innovazione in tale settore produttivo.

La compilazione del questionario non comporta alcun impegno nei confronti dell'eventuale riconoscimento della RIR in Regione, ma ha la sola funzione di sostenere il progetto per la candidatura regionale e di fornire idee e contributi su temi innovativi e di interesse per l'azienda nell'ambito dell'area tematica salute. In questo modo sarà possibile presentare un piano operativo in Regione il più possibile rispondente alle esigenze delle aziende, in vista dei finanziamenti destinati proprio alle Aziende aderenti alle RIR.

Per qualsiasi informazione o approfondimento è possibile contattare l’Area Impresa e Territorio di Confindustria Verona ai seguenti recapiti e-mail: e.iannello@confindustria.vr.it, m.fantini@confindustria.vr.it; tel. 045 8099449/448.

Link ad altri documenti

Allegati

Presentazione RIR Salute .pdf (file .pdf - 431Kb)
Contatti

Area Impresa e Territorio

tel. 045 8099472-449-448
fax 045 8026906
territorio@confindustria.vr.it